Torri di Monzone - pala dei Fiorentini - Via dei Fiorentini (Sara) - Torri di Monzone - pala dei Fiorentini - Apennins septentrionaux - Italy
Torri di Monzone - pala dei Fiorentini - Via dei Fiorentini (Sara)

Torri di Monzone - pala dei Fiorentini - Via dei Fiorentini (Sara)

Torri di Monzone - pala dei Fiorentini - Apennins septentrionaux - Italy

Information
Duration1 day
Main facingE
Route typereturn_same_way
Source

Riporto la dettagliata trascrizione di Enrico Tomasin da gulliver

L’attacco si trova all’estrema sx della parete in corrispondenza di un cordino azzurro attorno a un albero, al di là di un canale che in alto si chiude in fessura.

L#| 40 m| IV, V| Salire in direzione di un chiodo (più a destra alla stessa altezza si incontra un altro chiodo più vecchio, fuori via: variante o tentativo?) e poi più o meno verticalmente seguendo i numerosi cordoni (alcuni inutilizzabili) nelle clessidre. Ignorare tre chiodi di sosta e salire di altri tre metri fino a un comodo terrazzo dove si incontra la sosta con due ch. a pressione e un ch. tradizionale.

L# |35 m|V+ , VI, V+| Dalla sosta traversare orizzontalmente verso dx faccia alla parete (numerosi chiodi) incontrando i fix delle vie Gli Eunuchi e Una via Per Claudio, andando a fare sosta in comune con la via Surmenage (2 fix con catena).

L# |40 m |IV, VI+ |(originale A1), VI, V traversare a dx di alcuni metri fino a un chiodo, salire poi verticalmente (chiodi, cordoni in clessidre) incontrando la sosta alla propria destra (ch, ch, a pressione, spit)

L# |40 m| V, IV, V |Salire verticalmente a dx della sosta, traversare a dx e poi di nuovo a sx ignorando ancora più a dx i fix della via ‘Avrò finito di pagare’. Sosta con 2 ch a press, 1 spit, 1 ch (distante)

L# |40 m| V+, VI, V, IV| Dalla sosta leggermente a dx e poi verticalmente (chiodi) fino a un piccolo tetto, traversare a dx e poi ancora verticalmente fino alla sosta che si incontra alla propria dx (sosta di calata su fix con catena in comune con le via ‘No pasaran’ e ‘Avrò finito di pagare’).

Discesa: la via originalmente proseguirebbe lungo la cengia a dx della S5 raggiungendo un canale e di lì il bosco sommitale. E’ consigliabile la discesa in corda doppia lungo la via ‘Avrò finito di pagare’, con 3 calate da 50 m.

Note: la chiodatura è abbondante e affidabile, i cordoni nelle numerose clessidre molto meno, ma tranne pochi casi si riescono a sostituire con materiale proprio. Un’eventuale ritirata è spesso fattibile semplicemente spostandosi sulle vicine vie sportive. Trattandosi comunque di un itinerario NON sportivo sarà bene avere con sé una normale dotazione alpinistica. Consigliabili una dozzina di rinvii e altrettanti cordini per le clessidre che si incontrano lungo parte del percorso (la prima lunghezza è protetta interamente da clessidre, fatta eccezione per un paio di chiodi).

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.