Sasso Bianco - Anello Torre S.Maria > Ciappanico > S.Bianco > A.Arcoglio - Sasso Bianco - Engadin - Disgrazia - Italy
Sasso Bianco - Anello Torre S.Maria > Ciappanico > S.Bianco  > A.Arcoglio

Sasso Bianco - Anello Torre S.Maria > Ciappanico > S.Bianco > A.Arcoglio

Sasso Bianco - Engadine - Disgrazia - Italy

Information
Min / max altitude800m / 2490m
Duration1 day
Main facingSE
Route typeloop
Source

Raggiunto il paese di Torre S.Maria da Sondrio in Valtellina, si parcheggia la macchina nel comodo parcheggio poco dopo l’asilo del paese. Ci si incammina verso Ciappanico,gruppo di case sopra Torre S.Maria e, guidati da un segnavie, si sale seguendo un comodo sentiero che ci porterà per tutto il percorso nella valle fino al Rifugio BOSIO a m.2086. Il sentiero,battuto specialmente in estate, nei periodi invernali, offre una visuale diversa. La mancanza dei turisti ed il torrente Torreggio ghiacciato rende ancora più silenziosa la valle. Si continua a percorrere il sentiero passando in mezzo a piante di Faggio e Betulle, raggiungendo i vari gruppi di baite disseminate per tutto il percorso. Le principali: SON m.1365 - ACQUABIANCA m.1570 - A.SERRA m.1927 e AIRALE a m.2097, danno un tocco d’incanto all’itinerario sempre esposto al sole. Varie volte si incontrano deviazioni per altri alpeggi e paesi (Alpe Lago, detto anche Laghi di Chiesa - Primolo e Piasci) Mentre ci avviciniamo alle baite dell’Alpe Airale, alla nosra sinistra si apre il panorama sulla nostra attraversata che dal Rif.BOSIO porta alla cima del SASSO BIANCO m.2490. Davanti a Noi I CORNI BRUCIATI, il DISGRAZIA e le altre cime la fanno da padroni. Poco dopo, il Rif.BOSIO che dorme nella sua calma invernale a m.2086, ci aspetta per darci accoglienza e fare uno spuntino al sole, prima di risalire il largo e dolce canale che ci porta verso W al limite delle piante, per cominciare con un ampia curva verso E l’attraversata in dolce salita verso il SASSO BIANCO. Il panorama sulla Valmalenco e le sue vette è stupendo. Bernina, Scalino, Disgrazia e tutte le altre cime sono una cartolina. Il vecchio rif. DESIO posto sul passo di Corna Rossa, controlla i due versanti: Valmalenco e Valmasino. Si raggiunge la cima del SASSO BIANCO dopo 2 ore di leggera salita dando modo di godere dell’incantevole panorama.

LA DISCESA: esposta ad E verso l’Alpe Arcoglio e con neve fresca offre l’opportunità di fare una favolosa sciata, facendo attenzione al primo pendio sotto la cima. Si continua scendendo verso Arcoglio Inferiore per poi prendere la comoda strada che porta,dopo quasi 1000 metri di discesa, fino alla Chiesa di S.Giuseppe appena prima di Torre S.Maria. Pochi minuti a piedi e si raggiunge il punto di partenza.

La gita di particolare interesse panoramico e lunghezza, la si può accorciare dirigendosi verso Alpe Piasci seguendo le indicazioni incontrate durante la salita.

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.