Cima Pedum - da Fondo Li Gabbi per la Bocchetta di Scaredi e la Bocchetta di Campo - Cima Pedum - Ticino Alps - Goms - Italy
Cima Pedum - da Fondo Li Gabbi per la Bocchetta di Scaredi e la Bocchetta di Campo

Cima Pedum - da Fondo Li Gabbi per la Bocchetta di Scaredi e la Bocchetta di Campo

Cima Pedum - Ticino Alps - Goms - Italy

Information
Length19477m
Min / max altitude1238m / 2111m
Duration1 day
Main facingNE
Source

Dal piazzale della carrozzabile a Fondo Li Gabbi (1238 m) si raggiunge la località Fornaci percorrendo la gippabile sul lato destro orografico della val Loana, oppure il sentiero sul lato opposto, che sfiora l’Alpe Cascine. Dalle Fornaci si inizia a salire lungo un bel sentiero a tratti lastricato fino a raggiungere l’Alpe Cortenuovo (1792 m) e in breve l’Alpe Scaredi (1841m) dove una baita è stata adibita a bivacco, sempre aperto. Proseguire sul sentiero segnato in direzione N, a un bivio a quota 1980 ca. prendere a destra per la Bocchetta di Scaredi. Dopo un breve tratto attrezzato con catene lasciare a sinistra la deviazione per la Laurasca e continuare a mezzacosta fino alla Bocchetta di Scaredi (2095 m). Il sentiero prosegue dapprima per cresta, poi aggira a destra la cima Binà (2181 m – breve tratto attrezzato) quindi con susseguirsi di saliscendi ed altri due tratti attrezzati porta alla Bocchetta di Campo (1996m) dove sorge il bivacco (sempre aperto). Da qui scendere nel fornale del Pedum seguendo il sentierino che porta alla sorgente sotto al bivacco (1920 m ca). Una decina di metri prima della sorgente prendere una traccia verso sinistra (ometti) che attraversa la testata della valle e porta alla base del versante NE del Pedum. Il sentiero si inerpica fino ad un intaglio (2050 m ca) e scende leggermente sul versante opposto fino ad un punto esposto e pericoloso che richiede qualche metro di arrampicata in discesa (appigli abbondanti ma poco stabili). Proseguire per una cengia e poi per un canalino fino ad un nuovo intaglio e quindi per facili rocce alla vetta cosparsa di ometti. Discesa: per l’itinerario di salita. Sulla via del ritorno è possibile risalire per ca. 190 m alla Laurasca (2195 m - http://www.camptocamp.org/routes/107753/it/cima-della-laurasca-da-fondo-li-gabbi-val-loana]). Alternativa di discesa a Fondo Li Gabbi > subito dopo il sentiero che porta alla Laurasca, invece di scendere a Scaredi, proseguire a mezza costa fino alla Bocchetta di Cortechiuso (2060 m ca.), scendere all’omonima Alpe (1883 m – bivacco), quindi risalire in cresta a S di Cima Fornaletti. Il sentiero segue un po’ la cresta, poi ne taglia a mezzacosta il versante W fino a raggiungere la Bocchetta della Forcola (1686 m). Prendere il sentiero che in direzione W scende all’Alpe Loana e in breve a Fondo Li Gabbi.

L’itinerario presenta diversi saliscendi; per questo calcolare ca. 1400 metri per la salita e discesa del solo Pedum, ca. 1600 se si sale anche la Laurasca, ca. 1700 per il ritorno da Cortechiuso (ca. 1500 per il rientro da Cortechiuso senza salire alla Laurasca). Si può dividere la salita pernottando nel bivacco a Scaredi.

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.