Punta Moraschini o Monte Sione - dai Bagni di Masino per la Val Sione - Punta Moraschini o Monte Sione - Engadin - Disgrazia - Italy
Punta Moraschini o Monte Sione - dai Bagni di Masino per la Val Sione

Punta Moraschini o Monte Sione - dai Bagni di Masino per la Val Sione

Punta Moraschini o Monte Sione - Engadine - Disgrazia - Italy

Information
Min / max altitude1172m / 2815m
Duration1 day
Main facingW
GearEvenrtualmente materiale di sicurezza per fare una breve doppia.
Source

Dal parcheggio dei Bagni di Masino 1172 m si segue il sentiero per il rifugio Gianetti fino a raggiungere Corte Vecchia 1403 m e superati gli enormi massi delle Termopili, in seguito superare con numerosi tornanti i ripidi pendii sottostanti lo sbocco della Vali Sione, e poco prima di attraversare il torrente che scende dalla Val Sione a 1703 m, (alcuni vecchi paletti metallici sulla sponda) si abbandonato il sentiero che sale verso il rifugio Gianetti e si sale dapprima senza traccia (con alcuni piccoli ometti in sasso), tenendosi sulla destra del corso d’acqua, su placche appoggiate e pendii cespugliosi infestati da ontani fino ad incrociare le tracce del vecchio sentiero che permetteva la salita all’Alpe Sione. A questo punto, sotto una bastionata, s’incrocia una traccia che si segue, a sinistra, fino ad uscire sui prati del “circo” di Sione, presso i ruderi di quel che resta di un’antica casera a quota 2015 m. Si prosegue sui pendii sovrastanti lungo un’esile traccia che traversa diagonalmente fino a risalire sulla destra del Pulpito di Sione e raggiungere una zona più pianeggiante a circa 2600 m appena a NE del Il Pulpito, da quì bisogna individuare e salire verso sinistra NE, per raggiungere uno stretto canalino erboso, risalirlo da destra verso sinistra, dopo di che ci si sposta di nuovo verso destra e salendo per delle cenge erbose, fino a guadagnare la conca superiore caratterizata da grossi sassi, in breve si raggiunge facilmente la cima senza più alcuna difficoltà. Discesa per la via di salita, eventualmente una breve corda doppia di circa 15 m da attrezzare prima di raggiungere la base di questo zoccolo!

Salita piuttosto monotona ed in una zona pochissimo frequentata, ma una volta raggiunta la cima il panorama è spettacolare e merita anche solo per questo scopo fare questa salita. Sul suo versante N sono state aperte alcune vie di roccia.

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.