Fanellhorn - Da Hinterrhein attraverso la Chilchalplücke - Chilchalplücke - Bündner Oberland - Adula - Tessin E - Switzerland
Fanellhorn - Da Hinterrhein attraverso la Chilchalplücke

Fanellhorn - Da Hinterrhein attraverso la Chilchalplücke

Chilchalplücke - Bündner Oberland - Adula - Tessin E - Switzerland

Information
Min / max altitude1620m / 3123m
Duration1 day
Main facingE
Route typereturn_same_way
Glacier gear required
Source

Salita

dal piccolo e caratteristico villaggio di Hinterrhein (1620m) si risalgono gli ampi pendii posti alle spalle dello stesso, mantenendosi sulla destra orografica del torrente Räppierbach. L’itinerario piega poi verso W, portando dapprima a Nügädemli (1820m circa) e poi nei pressi dell’alpeggio di Chilchalp (2082m). A questo punto si offrono due possibilità. La prima consiste nel lasciare sulla destra l’alpeggio e con un traverso in direzione W piuttosto deciso, ci si immette in una valletta al termine della quale un breve tratto più ripido permette di raggiungere le propaggini inferiori del Chilchalp Gletscher. La seconda possibilità consiste nel seguire la valle posta alle spalle dell’alpeggio di Chilchalp. Con un ampio giro in direzione W raggiungere il Chilchalp Gletscher ricongiungendosi all’itinerario precedente. Questa seconda opzione è da preferirsi in caso di condizioni di forte innevamento. Giunti sul Chilchalp Gletscher, abbandonare il percorso che sale al Chilchalphorn e deviare alla propria destra raggiungendo in breve la Chilchalplücke (2808m). Valicare la sella e portarsi sul versante opposto; scendere lungo una valletta e perdendo circa 200/250m di dislivello, raggiungere il Fanellgletscher. Traversarlo in piano e poi riprendere la salita lungo il largo versante orientale del Fanellhorn. Questo versante si presenta moderatamente inclinato e spesso poco innevato a causa del vento; senza particolari difficoltà se ne raggiunge la sommità caratterizzata da tre imponenti ometti di pietra.

Discesa

Per la via di salita.

  • Giungendo da W alla Chilchalplücke la visuale è catturata dalla imponente e solitaria mole del Fanellhorn.
  • Itinerario interessante che ha il sapore di una vera e propria traversata. Suggestiva la traversata nei pressi del Fanellgletscher che a dispetto della modesta quota offre panorami di alta montagna. Il pendio orientale della montagna è purtroppo battuto dai venti e di conseguenza il manto nevoso è spesso eroso e disomogeneo.
  • Data la posizione centrale dalla vetta si gode di un magnifico panorama sulle montagne grigionesi.
  • Gita di buon impegno fisico.
Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.