Pizzo Galleggione/Pizz Gallagiun - da Stettli per la Val Madris - Pizzo Galleggione/Pizz Gallagiun - Zentralgraubünden - Switzerland
Pizzo Galleggione/Pizz Gallagiun - da Stettli per la Val Madris

Pizzo Galleggione/Pizz Gallagiun - da Stettli per la Val Madris

Pizzo Galleggione/Pizz Gallagiun - Grisons centraux - Switzerland

Information
Min / max altitude1800m / 3107m
Duration1 day
Main facingN
Route typereturn_same_way
Source

Salita

Da Stettli 1800 m, inoltrarsi lungamente per la stradina d’accesso all’Alpe della Sovräna 1995 m (chiusa al traffico) che si raggiunge dopo circa 7,5 km! Poco oltre le baite dell’alpe, bisogna individuare il sentiero che permette di salire in Val da Roda, attraversando pendii ripidi e potenzialmente pericolosi (se fossero carichi di neve), fino all’esposto ponte (senza sponde) di quota 2132 m; lo si attraversa e in direzione SSW si risale la Val da la Prasgnola. Si passa nei pressi delle quote 2339 m e 2453 m. Poi, oltre i 2500 m circa, si salgono dei pendii più ripidi verso SW fino a circa 2620 m. In seguito si devia verso sinistra SE, passando nei pressi della quota 2684 m, in vista del Passo da la Prasgnola 2724 m. Senza raggiungerlo di devia decisamente verso destra (W) e dopo avere salito alcuni pendii moderatamente ripidi, si guadagna a destra l’ampia dorsale E del Pizzo Galleggione. A circa 2900 m, la si segue, badando attentamente a non andare troppo sulla destra per evitare eventuali e pericolose cornici sul lato N, ed infine conun breve tratto verso S, si raggiunge l’ampia cima panoramica con segnale trigonometrico.

Discesa

Per il medesimo itinerario.

  • Sviluppo notevole, da Stettli fino in cima circa 13,5 km!!
  • Itinerario che a livello teorico andrebbe affrontato nel breve periodo in cui: la strada fino a Sovrana sia libera dalle grandi valanghe e quindi percorribile in bicicletta. Il sentiero fino al ponte di quota 2132m sia percorribile a piedi e sci in spalla. La neve nella Val da la Prasgnola raggiunga ancora il già citato ponte…
Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.