Piz da la Fuorcla / Pizzo della Forcola Alta - Dalla Chamanna Coaz per il Vadret da Roseg - Piz da la Fuorcla / Pizzo della Forcola Alta - Engadin - Disgrazia - Switzerland
Piz da la Fuorcla / Pizzo della Forcola Alta - Dalla Chamanna Coaz per il Vadret da Roseg

Piz da la Fuorcla / Pizzo della Forcola Alta - Dalla Chamanna Coaz per il Vadret da Roseg

Piz da la Fuorcla / Pizzo della Forcola Alta - Engadine - Disgrazia - Switzerland

Information
Min / max altitude2610m / 3398m
Duration1 day
Main facingNE
Route typetraverse
Glacier gear required
Source

Salita

Dalla Chamanna Coaz 2610 m, in direzione N, si entra quasi in piano sul Vadret da Roseg. Verso i 2800 m si piega verso ESE per entrare nel vallone glaciale proveniente dal Piz da la Fuorcla 3398 m. Salire per esso (direzione SW) fino a 3100 m circa. Ora puntare alla base della cresta NNE del Piz Glüschaint; alla destra di essa, un ripido pendio permette solitamente l’accesso alla conca superiore del ghiacciaio (attenzione, punto particolarmente esposto a pericolo valanghe con cattive condizioni!). Verso i 3260 m, il pendio si addolcisce completamente. Si punta allora alla vetta del Piz da la Fuorcla 3398 m, ormai ben visibile in direzione SW. Solamente gli ultimissimi metri si impennano un poco, ma la vetta è ugualmente raggiungibile sci ai piedi.

Variante

Dalla quota dei 3100 m, è possibile anche salire alla vetta percorrendo direttamente il ghiacciaio in direzione SW. Si evita così il tratto pericoloso per valanghe ma vanno attraversate delle zone con crepacci e seracchi. E’ necessario anche qui valutare attentamente le condizioni del momento.

Attenzione! Quello descritto è un itinerario di massima. Il ghiacciaio a seconda delle annate può richiedere dei percorsi differenti.

Discesa

  • per il medesimo itinerario.
  • per chi scendesse direttamente in Val Roseg:
    Ripercorrere l’itinerario di salita fino a 2900 m circa. Qui proseguire per l’invitante vallone glaciale (in direzione NE) per giungere leggermente ad E della quota 2726 m. Continuare la discesa su magnifici pendii, in direzione N, fin verso i 2450 m circa. Ora è giocoforza spostarsi sul lato sinistro del Vadret da la Sella. Scendere ora su ripido terreno al Lej da Vadret 2160 m. Se possibile lo si attraversa longitudinalmente (altrimenti per una delle due sponde; molto più scomodo…); proseguire poi sempre sulla sinistra del suo emissario (Ova da Roseg) per raggiungere (lunghi tratti pianeggianti) l’Hotel Roseg 1999 m. Ora con la strada di accesso all’Hotel si scende (per modo di dire…) a Pontresina. Circa 7 km dall’ Hotel Roseg a Pontresina.

  • Itinerario fattibile anche in giornata.

  • Vedi l’accesso alla Chamanna Coaz
Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.