Pizzo Mellasc - salita dalla Valle Vedrano e discesa in Valle della Pietra - Pizzo Mellasc - Bergamo Alps - Italy
Pizzo Mellasc - salita dalla Valle Vedrano e discesa in Valle della Pietra

Pizzo Mellasc - salita dalla Valle Vedrano e discesa in Valle della Pietra

Pizzo Mellasc - Bergamo Alps - Italy

Information
Min / max altitude1055m / 2465m
Duration1 day
Route typetraverse
GearRamponi
Snowboarding possible
Source

Salita

da Castello 1307 m salire per prati a Laveggiolo 1471 m. Seguire la strada che si inoltra in Valle Vedrano fin nei pressi delle Baite Grasso 1680 m. Si attraversa il torrente in direzione S e dopo un tratto con pendenza modesta si incomincia a salire. Si incontra poi una fascia molto ripida che si aggira verso destra. Da circa 1900 m e fino a circa 2100 m si percorrono pendii con pendenze sostenute. Poi si tende a traversare a destra (SW) passando a sinistra della quota 2240 m e sempre su pendenze abbastanza sostenute si attraversano alcune vallette fino a raggiungere la cresta WNW. In breve, sci ai piedi, in cima.

Variante

da Castello 1307 m, prendere la mulattiera inoltrantesi in Valle Vedrano e passando per le baite quotate 1422 m si raggiungono le Baite Grasso 1680 m, sempre tenendosi alla destra (salendo) del torrente.

Discesa

Dalla cima se è innevata è possibile partire con gli sci ai piedi (S4) per scendere un pendio breve ma ripido ed esposto verso SW (Val Varrone) ed in breve raggiungere la sella sulla cresta SE, scendere verso E su magnifico terreno ripido e sciistico tali pendii che dopo aver perso circa 200 m di dislivello, il terreno si fa più aperto e meno ripido e permette di arrivare nei pressi o poco più in’alto dello stallone della Casera Vecchia di Trona 1907 m (ora rifugio di Trona Soliva), spostarsi verso destra S e scendere nei pressi della baita quotata 1724 m. Da questa baita bisogna rintracciare, leggermente a destra, il sentiero che con numerosi tornanti porta ad un ponticello che permette di raggiungere le baite di quota 1378 m; continuando a sinistra del torrente si raggiunge un ulteriore ponte in legno che conduce alle baite di quota 1286 m. Seguire la stradina a destra del torrente fino a raggiungere la centrale idroelettrica di Gerola Alta 1055 m.

Da effettuarsi solo con condizioni sicure. Diversi tratti potenzialmente pericolosi sia in salita che in discesa.

La salita, nelle giornate più corte, non prende mai il sole fino in cima. In caso di rialzi termici prestare attenzione durante la discesa in Valle della Pietra. Predisporre il mattino un mezzo presso la centrale idroelettrica di Gerola Alta, per poter recuperare l’altra macchina a Castello.

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.