Monte Stabbiello - traversata Monte Lungo - Stabbiello - Monte Stabbiello - Bündner Oberland - Adula - Tessin E - Italy
Monte Stabbiello - traversata Monte Lungo - Stabbiello

Monte Stabbiello - traversata Monte Lungo - Stabbiello

Monte Stabbiello - Bündner Oberland - Adula - Tessin E - Italy

Information
Min / max altitude1160m / 2136m
Duration1 day
Main facingSE
Route typetraverse
GearRampanti, piccozza e ramponi possono diventare indispensabili con neve ghiacciata.
Snowboarding possible
Source

Da Vegna seguire l’itinerario per il Monte Lungo . Attraversato l’abitato di Vegna, seguire per pochi metri il proseguimento della carrozzabile, volgere a sinistra e iniziare a salire verso W i ripidi pendii che portano ai MONTI BARE’ 1319 m (circa mezz’ ora). Traversare in leggera salita per circa 200 m verso N, raggiungendo una grande baracca di lamiera. Proseguire verso NW per la lunga dorsale (MONTE LUNGO), dapprima ampia poi meglio definita. Dalla dorsale è ben visibile il versante di discesa SE dello Stabbiello. Superata una baita isolata si raggiunge la comoda anticima 2087 m. Per salire alla vetta abbassarsi leggermente per un breve tratto di cresta più sottile, quindi raggiungere la sella da dove si rimonta la ripida dorsale sino alla vetta 2135 m.(2 ore). Direttamente dalla cima, o dall’insellatura tra antecima e cima scendere il ripidissimo pendio verso NE (100m a 45°) ed entrare nel “Vallone”. Portarsi preferibilmente sul suo versante orografico sinistro ed abbassarsi per alcune vallette sino a quota 1750m circa, in corrispondenza dello sbocco di due marcati canali che scendono dal colletto posto tra la quota 2068m (Cima della Segonaia) e lo Stabbiello. Ripellare e salire uno dei due ripidi canali (200m a 35° circa - eventualmente a piedi); dopo circa 200 metri i canali si appoggiano e permettono di raggiungere agevolmente il colletto a SE della Cima della Segonaia. Da qui seguendo facilmente il crestone NW si giunge in breve sulla punta dello Stabbiello (1,30h dal Monte Lungo). Discesa: scendere direttamente il pendio SE (600m con inclinazione costante a 35° circa, e sui 40° circa per i primi 100m sotto la cima e per circa 200m nei canali di uscita in basso). Il percorso non è obbligato ma necessita di condizioni sicure (durante la salita al Monte Lungo si ha la possibilità di studiare bene il versante e sceglire la linea di discesa migliore). Una volta usciti da uno dei canali bassi, scendere il “Vallone” sino al ponte quotato 1378m e rintracciare la mulattiera che taglia in piano verso SE sino ai Monti Pianca. Da qui scendere il bel pendio aperto ai Monti Collo e per la strada,rientrare a Vegna (1,00/1,30h per la discesa). Se le condizioni non fossero favorevoli, in discesa è conveniente seguire il crestone ESE.

Ottima combinazione di itinerari e di discese ripide in ambiente appartato. Per la discesa del versante SE dello Stabbiello, occorrono condizioni assolutamente sicure che normalmente è più facile trovare verso la fine dell’inverno/inizio primavera.

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.