Monte Enchastraye - per il versante E e la cresta NE. - Tête de l'Enchastraye - Mercantour - Argentera - France

Monte Enchastraye - per il versante E e la cresta NE.

Tête de l'Enchastraye - Mercantour - Argentera - France

Information
Min / max altitude1769m / 2955m
Duration1 day
Main facingNE
Route typereturn_same_way
Source

Posteggiare al primo tornante dopo Argentera (Valle Stura) in loc. Grange (poche possibilità). Quindi si segue il corso del torrente Puriac stando all’inizio sulla sua destra orografica, al ponte passare sulla sponda opposta e continuare sempre in direzione sud su pendii poco inclinati. La valle diventa ampia e priva di vegetazione per un discreto tratto prima di restringersi fino ad assomigliare ad una gola da cui si esce verso i 2200 m di quota piegando a sinistra (direzione di marcia). Si prosegue sempre su terreno con pendenza moderata per raggiungere intorno i 2400 m di quota la Comba, rivolta ad Est, della Sagna chiusa sulla sua testata dalla Rocca dei Tre Vescovi e dall’Enchastraye. Si risale la Comba in direzione Ovest, prima di raggiungere le rocce dell’articolata cresta che congiunge le due cime si piega verso NO per risalire il ripido ed ampio pendio esposto a SE che permette di accedere all’insellatura quotata 2860m da cui, in breve, lungo la cresta NE si guadagna la piccola e panoramica cima (con condizioni favorevoli si possono portare gli sci in vetta).

Le difficoltà,seppur modeste, sono concentrate negli ultimi 250m di salita decisamente più ripidi di tutto il resto della gita. Questo tratto non è esente dall’insidiosa presenza di lastroni da vento. Nel tratto di cresta finale non sempre è possibile in salita tenere gli sci ai piedi.

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.