Monte Vago - dall' Alpe Vago (Livigno) - Monte Vago - Engadin - Disgrazia - Italy
Monte Vago - dall' Alpe Vago (Livigno)

Monte Vago - dall' Alpe Vago (Livigno)

Monte Vago - Engadine - Disgrazia - Italy

Information
Min / max altitude1932m / 3059m
Duration1 day
Main facingNW
Route typereturn_same_way
GearUtili ramponi e piccozza.
Source

Salita

Da Livigno prendere la strada per la Forcola di Livigno fino all’altezza dell’Alpe Vago. Attraversare il torrente Spöl portandosi sul lato sinistro (destra orografica) della Valle della Forcola, e con un ampio giro verso sinistra risalire tutta la valle (stando il più possibile sul fondovalle) in direzione del passo fino ad imboccare la Valle Orsera. Seguirla per un breve tratto. Piegare a sinistra (E) salendo il pendio, inizialmente un po’ ripido, che scende in direzione di Q 3000m (cartello indicatore per il M. Vago) giungendo in un vasta conca; proseguire a sinistra (NNE) lasciando sulla destra un affioramento roccioso e arrivando sul bordo di un ampio anfiteatro sul lato W del M. Vago (in basso a sinistra c’è il Lago Vago 2687m). Con una lunga diagonale (perdendo quota il meno possibile) continuare con direzione NNE attraversando il ripido pendio W raggiungendo quindi una sella (non nominata nè quotata su CNS e Kompass) situata tra la base della cresta NW e Q 2936m. Risalire la cresta NW ancora per poco con gli sci, poi a piedi fino in vetta.

Per la salita a Q 3000m (a S del M. Vago), arrivati nella prima conca, proseguire verso SE risalendo il pendio a destra dell’affioramento roccioso; giunti al termine deviare a destra in direzione di Q 3000m. Ora il pendio diviene più ripido, in breve si arriva alla cresta (NNW) finale (attenzione alla cornice) dove a pochi metri è situata la vetta.

Discesa

Per l’itinerario di salita oppure, con neve ben assestata, lungo il versante W del M. Vago. Un’altra possibilità è quella di scendere per il versante NE, partendo dalla sella alla base della cresta NW, fin verso quota 2400m circa, poi deviare verso destra per evitare delle balze rocciose, quindi verso sinistra in direzione di Q 2131m (pendii ripidi) giungendo in Valle Vago e, in seguito, all’Alpe Vago ed alla strada.

Gita da effettuarsi con neve ben assestata, soprattutto l’itinerario di Q 3000m.

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.