Cima di Savoretta - dalla Val di Rezzalo - Cima di Savoretta - Ortler - Italy
Cima di Savoretta - dalla Val di Rezzalo

Cima di Savoretta - dalla Val di Rezzalo

Cima di Savoretta - Ortler - Italy

Information
Min / max altitude1465m / 3053m
Duration1 day
Main facingN
Route typereturn_same_way
Source

Dal parcheggio di Fumero in località Fontanaccia a quota 1490 m, prendere la strada che porta alla piana di S.Bernardo. Arrivati a quota 1860 m circa all’altezza dell’ultimo agglomerato di baite, ripiegare a destra e oltrepassare il torrente Rezzalasco sfruttando il ponte in legno in direzione dell’ampia conca della valle. Fare questo percorso solo in caso di neve non molto abbondante e comunque assestata. Si comincia così a risalire la valle che passando per le baite di Clevaccio a quota 2127 m porta nella Valle del Savoretta. La risalita sul ghiacciaio è agevole e priva di difficoltà, almeno fino a quota 2950 m. Un canalino di pochi metri di larghezza e lungo una cinquantina immette sulla parte ormai sommitale del Savoretta.

Nota importante: Mentre la cartina IGM 1:25000 riporta Cima di Savoretta o Punta di Valmalza 3096 m, ma questi 2 toponimi sono da attribuite a 2 cime distinte fra di loro, la Cima di Savoretta è alta 3053 m, mentre la Punta di Valmalza è alta 3096 m e si trova più a Est della Cima di Savoretta.

Nessuna particolare difficoltà il ghiacciaio è quasi inesistente.

Alloggio : rifugio LA BAITA m 1850 a S. Bernardo, 15 stanze aperto sabato e domenica cell. 340-7953688, ottimo per un fine settimana. Salite: Punta di Pollore - Punta di Valmalza - Cima di Savoretta - Cima di Profa - Monte Sobretta - Cima delle Pozze.

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.