Bocchetta del Calvo - Dalla Val dell'Oro - Bocchetta del Calvo - Engadin - Disgrazia - Italy
Bocchetta del Calvo - Dalla Val dell'Oro

Bocchetta del Calvo - Dalla Val dell'Oro

Bocchetta del Calvo - Engadine - Disgrazia - Italy

Information
Min / max altitude1172m / 2879m
Duration2 days
Main facingNE
Route typereturn_same_way
GearRamponi per il tratto terminale
Source

Salita

1° giorno

Dai Bagni di Masino 1172 m si sale al Bivacco Saglio (9 posti, coperte e nient’altro), collocato di fianco al Rifugio Omio 2100 m, in circa due ore. Si trova neve dall’Alpe delle Oro 1767 m, da dove si possono mettere gli sci (traccia battuta a piedi, conviene proseguire con gli sci in spalla fino al bivacco).

2° giorno

Traversare in piano con leggeri saliscendi (causa l’attraversamento di alcune vallette) in direzione sud, passando sotto la Sfinge, il Ligoncio e il Pizzo Ratti, fino in prossimità del vallone compreso tra la Cima Centrale e la Cima Settentrionale del Calvo. Risalirlo con pendenze progressivamente più accentuate, fino a raggiungere una bastionata rocciosa che lo interrompe. Proseguire aggirandola lungo il lato sinistro idrografico, per morena e canalini sassosi, finchè le condizioni lo consentono. Lasciare gli sci, scavalcare un crinale ed entrare nel circo terminale, in direzione ovest. Giunti sotto le ultime rocce, risalire la facile cengia obliqua che conduce allo stretto intaglio. Da qui sarebbe possibile salire la adiacente cima innominata per la cresta sudest (presumibilmente difficoltà di III-IV grado: indispensabile materiale da arrampicata) oppure scendere un canale (45°- 100 m circa) sul versante sudovest che porta in alta Val dei Ratti (ove è collocato il Rifugio Volta : procurarsi prima le chiavi per l’accesso).

Discesa

Per l’itinerario di salita.

  • La Bocchetta consente il più rapido accesso con gli sci dalla Val dell’Oro alla Val dei Ratti. Itinerario ripido nella parte alta e soggetto a rischi accentuati di valanghe, in caso di neve non assestata.
  • La Bocchetta del Calvo qui indicata non coincide con quella della guida CAI-TCI “Masino-Bregaglia-Disgrazia”,che non sembrerebbe accessibile e si troverebbe più a nordovest.
Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.