Bric Costa Rossa - Dalla Valle Pesio - Bric Costa Rossa - Ligurian Alps - Italy

Bric Costa Rossa - Dalla Valle Pesio

Bric Costa Rossa - Ligurian Alps - Italy

Information
Min / max altitude845m / 2404m
Duration1 day
Main facingSE
Route typereturn_same_way
Source

Poco dopo S.Bartolomeo prendere sulla destra il bivio per Rumiano. Si parcheggia vicino il ponte sul torrente Rumiano poco prima dell’omonima Borgata, m.845; si segue la stradina forestale, che prende avvio sulla destra orografica del torrente per poi passare sulla sponda opposta, lunga e poco pendente. Si ignorano la prima deviazione verso destra e quella verso sinistra a quota m. 1280 per il Gias Sottano del Colle. Da circa quota 1400 si può incominciare a fare qualche taglio evitando di seguire fedelmente la carrareccia, a quota 1500 termina la vegetazione. Raggiunto il costone tra il Vallone di Rumiano e quello di Costa Rossa nei pressi della modesta sommità de La Tourra m 1617 lo si segue facilmente in direzione SW lasciando in basso sulla destra il Gias Pitté Sottano. A quota 1780 m. ca., lungo il tratto relativamente piano e meno pronunciato del costone, si scende leggermente verso destra,W (direzione di marcia), per entrare nella conca del Costa Rossa, compiere un poco marcato semicerchio verso destra salendo sino a raggiungere l’edificio del Gias la Valletta m 2085. Da questo punto risalire i pendii in direzione W fino a raggiungere la dorsale, che separa il versante di salita da quello della Val Colla, poco a monte di Cima la Motta; lungo questa dorsale, appoggiando sul lato della Val Pesio, in direzione N sino in vetta al Bric Costa Rossa dove troneggia una grande croce metallica alta più di 10 m. In discesa:

  • per l’itinerario di salita

  • oppure seguendo l’ampio spartiacque fino in prossimità della Cima Pittiè che si contorna sulla destra per raggiungere un bel pendio con conduce ad un nuovo gias; da qui con un taglio a destra si raggiungono gli ampi pendii per riconducono al Gias Sottano di Pittiè; poco prima di questo imboccare l’ampio pendio abbastanza ripido di circa 150 mt di dislivello che consente di raggiungere la stradina di salita ad un tornante Il rientro è obbligato lungo tale stradina

Sviluppo notevole a causa della stradina che si segue per circa 2 ore

Da Edoardo Satiro: Gita facile, ma dallo sviluppo infinito che necessita di neve scorrevole sulla strada forestale nel pendio SE del vallone di Rumiano. La strada(ca. 7 Km sino alla baita Gias Pitté Sottano m.1628) un po’ monotona ha sicuramente facilitato il percorso sulla parte bassa dell’itinerario che prima degli anni ’90 si sviluppava parzialmente sul fondovalle; a quei tempi la vegetazione era meno fitta, ma esposta al pericolo di valanghe dopo abbondanti nevicate.

Accesso : Torino - autostrada To-Sv - uscita Mondovì - indicazioni per Chiusa Pesio e S.Bartolomeo

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.