Passo Branchino - Da Valcanale con discesa per le vecchie piste - Passo Branchino - Bergamo Alps - Italy
Passo Branchino - Da Valcanale con discesa per le vecchie piste

Passo Branchino - Da Valcanale con discesa per le vecchie piste

Passo Branchino - Bergamo Alps - Italy

Information
Min / max altitude987m / 1821m
Duration1 day
Main facingNE
Source

Salita

Dall’ampio parcheggio posto al termine del paese di Valcanale si prende l’ampia mulattiera in direzione WNW che percorre il sentiero delle Orobie Centrali e, passando per la Baita Pianscuri (1292m), porta al rifugio Alpe Corte 1410m in una amena radura. Si devia ora a sinistra ( SW) traversando la valle e il fiume e si rimonta, prima per bosco poi per prati, alle Baite di Neel di Mezzo a 1613m. Si segue l’ampio vallone tra la Corna Piana a sinistra e il Corno Branchino a destra rimanendo preferibilmente sulla destra. Si giunge così ad un primo colle (1810m) donde si scende sul lago Branchino (1784m) e si rimonta al Passo Branchino (1850m). Da qui tolte le pelli si scende lungo l’itinerario di salita fin quasi alle Baite di Neel per deviare decisamente a SE percorrendo un ampia valletta in falsopiano con alcuni larici. In fondo alla valletta a quota 1560m (Baita di Piazza di Mezzo) bisogna rimettere le pelli e percorrere il sentiero n. 266 che con andamento a mezza costa ascendente porta all’arrivo della vecchia seggiovia. Il sentiero si addentra nel bosco con due stretti tornanti e poi percorre un lungo mezza costa superando la ripida pineta ed un traverso roccioso (si passa sci ai piedi in buone condizioni, alcune catene in loco per il passaggio estivo degli escursionisti). Superatolo proseguire sempre in direzione SE verso l’evidente casotto di arrivo della seggiovia che si raggiunge con un ultimo strappo di 70 metri circa.

Discesa

Dal casotto portarsi ancora per alcune centinaia di metri verso SE e scendere ora l’ampio vallone, ex pista, fino a giungere ai primi alberi. Traversare nettamente a destra superando un torrente e scendere per il pistone che segue una cengia (tracce delle vecchie protezioni). Scendere fino alla vecchia partenza degli impianti e seguire la stradina oltre l’ex-rifugio che conduce al ponte sul torrente e alla mulattiera iniziale che porta a Valcanale.

Gita facile con bella discesa su versante N, prestare attenzione ad imboxccare correttamente il sentiero che attraversa dalla Baita di Piazza di Mezzo. Alternativa al periplo della Corna Piana].

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.