Rocca d'Orel - Per il Monte La Croce - Da Folchi - Rocca d'Orel - Mercantour - Argentera - Italy

Rocca d'Orel - Per il Monte La Croce - Da Folchi

Rocca d'Orel - Mercantour - Argentera - Italy

Information
Min / max altitude980m / 2439m
Duration1 day
Main facingE
GearRampanti utili
Source

Si lascia l’auto al paravalanghe poche centinaia di metri a valle del bivio per fraz. Folchi sulla strada che da Vernante conduce a Pallanfrè. Si imbocca sci ai piedi una strada nel bosco sulla sinistra orografica del rio Vallone Grande, salendo in direzione dei Due Ponti (direzione N), fino a incrociare la Via di Teit. La si segue in direzione SW oltrepassando le Grange Luison e Barbusett, fino a sbucare in terreno più libero, puntando verso l’evidentissima dorsale che culmina al Monte La Croce (1957m). Si perviene sci ai piedi su tale punta (due croci), dove inizia una grandiosa cresta che conduce in direzione E al Bric dell’Omo e quindi alla Rocca d’Orel (chiamata localmente anche Bec d’Orel).

La discesa con neve assestata è fatta per la cresta di salita fino al Bric dell’Omo e, oltrepassatone di poco la vetta, sul magnifico pendio aperto esposto a SW che conduce a Pallanfrè. Di qua si segue il bordo della strada (che viene mantenuta aperta al traffico) fino all’auto.

Tutto l’itinerario è fattibile sci ai piedi, senza particolari difficoltà, facendo attenzione ad avere condizioni di neve assestata soprattutto per l’uscita sul Monte La Croce e in alcuni passaggi esposti nei pressi del Bric dell’Omo e subito prima della vetta finale.

Accesso : In auto da Cuneo fino a Vernante, sulla statale del Colle di Tenda. Poi nel Vallone Grande sulla strada di Pallanfrè

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.