Etscherzapfen - In traversata da skihutte Mulibachtal a Ennenda, scavalcando la cresta del Butzi St. e Rotard. - Etscherzapfen - Glarus Alps - Switzerland
Etscherzapfen - In traversata da skihutte Mulibachtal a Ennenda, scavalcando la cresta del Butzi St. e Rotard.

Etscherzapfen - In traversata da skihutte Mulibachtal a Ennenda, scavalcando la cresta del Butzi St. e Rotard.

Etscherzapfen - Glarus Alps - Switzerland

Information
Min / max altitude1763m / 2231m
Duration1 day
Route typetraverse
Source

Salita

Dalla capanna Mulibachtal (raggiungibile da Engi nella Sernftal attraverso Ublital in ore 3 ca.,dislivello 1000 m.) si segue la stradina innevata in direzione nord ovest.Giunti al grande ripiano di Glattmatt si prosegue sempre nella stessa direzione per attraversare il pianoro e portarsi nell’anfiteatro a sud del ButziStock. Si effettua un lunghissimo traverso ascendente che taglia il pendio sud-sudest del ButziSt. per poter raggiungere la cresta sudest dello stesso.Secondo le condizioni di innevamento la cresta si può scavalcare a quota 2420 m. ca. o un centinaio di metri più in basso(ore 1 e 50 minuti dal rifugio).Dalla cresta,in funzione del punto di scavalcamento,si può scendere il primo tratto del versante opposto facendo uno spostamento verso sinistra o destra per evitare una piccola barra rocciosa non particolarmente insidiosa.Si piega poi decisamente verso ovest lungo un pendio confinato a nord da salti rocciosi. Prima di raggiungere il Widersteil Furggel si incontra un bel pendio ripido esposto a nord che permette di accedere al resto della discesa verso il lago di OberMurg.Si costeggia il lago lungo la sponda orientale sulla quale è edificato il rifugiu Fischer m. 1830(chiuso)dove si rimettono le “pelli” agli sci.Raggiungere ora la grande stalla ai piedi del pendio sud dell’Etscherzapfen che conviene risalire proprio lungo l’immaginaria verticale della sua quota 2210.Giunti a pochi metri sotto quest’ultima si piega verso nordest per raggiungere la cresta sudest che in breve ci porta sulla quota 2231 dell’Ertschenzapfen stesso(ore 1 e 10 minuti da OberMurgsee).

Discesa

La discesa verso Ober Murtschen si può effettuare con neve sicura lungo il pendio nordovest direttamente dalla vetta.Con splendida sciata su percorso intuitivo e ben visibile si raggiungono le baite di OberMurschen m. 1732. OberMurtschen è il crocevia di alcuni itinerari,il nostro continua verso ovest lasciando sulla destra le baite.Lungo pendii aperti e poco inclinati si raggiunge la valletta di Chue orientata da nordest a sudovest,da cui è ben visibile Rotard meta della nostra ultima risalita(m. 2216,baitello sul passo,ore 1 da Murtschen). Da Rotard un ultima discesa nella dolomitica Schilttal aperta a sud ci porta attraverso l’alpe Begligen ad Augsten m. 1450 dove termina l’itinerario sciistico.Da qui un “adrenalinica” teleferica può portare(previa prenotazione)coloro che vorranno ripetere la nostra eperienza direttamente a Ennenda con un unico balzo di 1000 m.(l’alternativa a piedi non è consigliabile).

  • Spostamento notevole con dislivello contenuto.
  • Itinerario non particolarmente impegnativo,unico tratto molto ripido lo si incontra nel superamento della cresta del ButziStock.Un po’ di senso di orientamento non guasta soprattutto durante la discesa sul lago di Murg.Talvolta si passa in prossimità di pendii esposti al rischio valanghe.
  • Le discese dell’Etscherzapfen e dalla cresta sudest del Butzistock si snodano sui versanti nord con neve quasi sempre ottima.La discesa da Rotard nella Schilttal è invece
  • Esposta a sudest pertanto in stagione avanzata meglio non scendere troppo tardi.
Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.