Piatta di Grevon - dal bivio per Ozein (Aymavilles) in MTB - Piatta di Grevon - Gran Paradiso - Italy
Piatta di Grevon  - dal bivio per Ozein (Aymavilles) in MTB

Piatta di Grevon - dal bivio per Ozein (Aymavilles) in MTB

Piatta di Grevon - Gran Paradiso - Italy

Information
Length50000m
Min / max altitude960m / 2754m
Duration1 day
Main facingNW
Route typereturn_same_way
Source

Dal Aymavilles (o dal bivio per Ozein sulla regionale per Cogne) raggiungere Ozein per strada asfaltata, proseguire sempre su strada asfaltata alla frazione Turlin Dessus (1500m)dove la strada diventa sterrata e prende il segnavia 21 per Pila. Seguire lo sterrato sempre in leggera salita nel bosco per una decina di chilometri fino alle prime abitazioni di Pila, poco prima di queste lasciare lo sterrato e per un sentierino in saliscendi portarsi nei pressi della chiesa di Pila, qui piegare decisamente a destra e raggiungere il primo piazzale di Pila e poi per il sottopasso il parcheggio alto (1860m). Prendere lo sterrato di servizio degli impianti che si stacca a destra dopo il piazzale, questo sale con regolarita’, facendo un largo giro a destra, alla base degli impianti Couis 1 e Couis 2. Da qui salire l’ evidente sterrata a tornanti sotto il Couis 1 fino allo spartiacque con la Valle di Cogne (tratti oltre il 25% di pendenza obbligano a volte a scendere dalla bici) e poi a sinistra sempre pedalando fino alla fine del “tapis roulant” a quota 2725m, poi a piedi in 5’ in cima. Panorama eccezzionale sulla Grivola. Discesa per l’ itinerario di salita, un km dopo Turlin Dessus prendere un sentiero ben segnalato per le bike a destra che porta ad Ozein da dove con il sentiero 8a (a tratti tecnico) si scende sulla statale per Cogne poco sopra Aymavilles o, sfruttando una sterrata verso sinistra alla quota di circa 980m, poco sopra il bivio per Ozein.

Prestare attenzione alle strade di servizio degli impianti di Pila, sono numerosissime ed occorre imboccare quella giusta per non finire a spingere le bici sulle ripide piste di Pila. Conviene tenersi sulla destra dell’ ultimo piazzale evitando i tratti secondari piu’ ripidi e al limite della pedabilita’..

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.