Cima di Savoretta - da S. Caterina per il Passo dell'Alpe - Cima di Savoretta - Ortler - Italy
Cima di Savoretta - da S. Caterina per il Passo dell'Alpe

Cima di Savoretta - da S. Caterina per il Passo dell'Alpe

Cima di Savoretta - Ortler - Italy

Information
Min / max altitude1734m / 3053m
Duration1 day
Main facingNE
Route typetraverse
Source

Da S. Caterina con due tronchi di cabinovia raggiungere Costa Sobretta 2721m. Ora scendere intraprendendo una lunga diagonale, grosso modo in direzione SSW. Passando anche nei pressi di pendii piuttosto ripidi (attenzione) si raggiunge l’amplissima depressione del Passo dell’Alpe 2461m. Proseguire la discesa verso la Val di Rezzalo, in direzione WSW, fino a circa 2250m di quota. Ripellati gli sci, salire sul fondo dell’evidente Valle di Savoretta, badando in caso di pericolo valanghe alle sue sponde laterali. In questo modo verso i 2700m, si mette piede sulla ormai innocua Vedretta di Savoretta. Salire per essa fino alla massima depressione fra la Punta Valmalza 3096m (a E) e la Cima di Savoretta 3053m (a W). Da qui, svoltando decisamente a destra, si percorre la dolce dorsale della Savoretta, giungendo sulla sua vetta comodamente sci ai piedi (attenzione alle cornici negli ultimi metri!).

DISCESA: tornare per la Valle di Savoretta fin verso la quota dei 2250m circa. Ripellare e salire nuovamente al Passo dell’Alpe 2461m. Scendere ora per la dolce Valle dell’Alpe fino a raggiungere la strada del Gavia al ponte di quota 2293m. Ora con la strada (a volte battuta) scendere fino al tornante di quota 2077m. Da esso con le piste scendere a S. Caterina.

A dispetto dell’apparente modesto dislivello di salita, l’itinerario nel suo insieme è piuttosto faticoso…

Creative Commons logo

The text and images in this page are available
under a Creative Commons CC-by-sa licence.