Monte Zinglo Bernù - 2594, culmen - Bergamo Alps - Italy
Monte Zinglo Bernù

Monte Zinglo Bernù

Bergamo Alps - Italy

2594 m

Zingla- o (Shingla-o) * To. m. 1417. Monte a NO. di Gargnano sul confine col territorio di Degagna. (V. S.) * 0s. Vedi Cingolo. * Et. Analoga a quella di Cingla. * Ri. Cingla. Op. Zinglo {Shinglo) Bernù, vedi a Bernù.

Bernù (Bernù) + To. m. 2606. Zinglo Bernù, cima rocciosa a sera di Malonno sul versante destro della valle. (V. C m.) + 0s. I termini Zinglo, zingla, cincolo, ecc. sono frequenti nella toponomastica alpina della provincia. Ricordare il monte Bernina. * Et.? + Ri. Berni - Berniga.

Cingla (Shingla) + To. m. 1670. Monte a N. di Persone alla testata della va1 di Vestino. (1. Id.) + 0s. Adiacente al C. verso sera sorge il Cingolo rosso (m. 1121). Cingula = cintura. Cengia, termine al- pinistico per indicare certe striscie di roccia emergenti. + Et. Vedi Cingolo. * Ri. Zingla - Cingolo. Op. Cingla, Zingla, e toponimo a Maderno. (Lo.)

Berniga (Berniga) + To. m. 435. Frazione di Prandaglio, sulla destra del f. Chiese, in vista del golfo di Salo. (V. S.) + 0s. Non molto lontano nella stessa V. S. trovasi sopra Barghe l’abitato Barnico. * Et. O da un presunto prunita = prunetum, o dal n. pers. Berno (01.). Vogliamo tuttavia accostare al toponimo B. il precedente Barnico. Ri. Barnico - Berni

Bernì (Berni) n To. m. 128, Cascina aS. di Brescia nella frazione; Volta, lungo la via Palazzina. (Comune di B.) ++ 0s. Bernina, lo- calità in territorio di Borno. Berna nome proprio in iscrizione veneta romana (Ro.). * Et,* Ri.? Bernù.

Barnico (Barnich) To. m. 594. Frazione della comunità di Prova- glio, sopra Barghe; sul versante sinistro della valle del Chiese. (V. S.) * 0s. Barni; Barna (Como). * Et. L’ 01. pensa a bar = ster- peto o ad un cognome Barno. * Ri. Baritolo - Barolt.

Ordine: nome ufficiale, nome in dialetto, nomi anteriori (Na), posizione topografica (To), osservazioni (Os), etimologia (Et), toponimi di riferimento (Ri), omonimi in provincia (Op), omonimi fuori provincia (Of).

Bernù (Bernù) m.2.606, a nord di Malonno, sul lato destro della valle c’è lo “Zinglo Bernù” una cima rocciosa che porterebbe al termine dialettale alpino “bernù” riferibile anche al Bernina, ma potrebbe derivare dal nome proprio “Berna” ritrovato anche in una iscrizione veneta-romana.

Il significato di *bernàdech sarebbe quindi le parti sporgenti della montagna, i fianchi, i rilievi dei monti; si può fare riferimento anche a *born voce cenomane che indicava una scheggia o un masso di roccia, una corna, una roccia a strapiombo. Altro termine dell’antica lingua dei Cenomani (popolo che visse in Valle Camonica e in altre valli alpine e che lasciò molti termini di uso comune nei dialetti locali) era *bornic ad indicare un luogo scosceso o in prossimità di un burrone. A *malòn c’è lo *zinglo bernù, una cima rocciosa che porterebbe al termine dialettale alpino *bernù.

Tutte queste informazioni sono state fornite da un socio del CAI Valtellinese dopo una ricerca su questo toponimo Angelo Libera.